compost per agricoltura

ACV per pratiche agronomiche e florovivaistiche

Il compost per agricoltura è un fertilizzante a tutti gli effetti che, sottoposto a rigidi controlli delle autorità locali, è immesso sul mercato degli Ammendanti come ammendante compostato verde (ACV).

L’ammendante compostato verde possiede le seguenti caratteristiche:

  • limitata salinità;
  • contenuto relativamente basso in elementi nutritivi;
  • buone caratteristiche fisiche (densità, porosità, ritenzione idrica);
  • buona dotazione in sostanza organica.

Le caratteristiche dell’ACV consentono un impiego con ottimi risultati in buca di piantagione per il trapianto di piccole e grandi piante e in tutte le pratiche agronomiche e florovivaistiche che prevedono un diretto contatto del prodotto con la radice. Proprio per quest’ultimo parametro, il “ compost verde” è anche idoneo per la costituzione di terricci per il florovivaismo. Il compost verde impiegato in pieno campo assume essenzialmente la caratteristica di apportatore di sostanza organica umidificata (azione ammendante in senso stretto) in grado di migliorare le proprietà fisico-strutturali e biologiche del terreno agrario in caso di siti poveri di sostanza organica.

L’ACV viene utilizzato principalmente:

  • nel settore del florovivaismo, in cui l’ammendante compostato viene impiegato (per un 30% del totale) come tale o previa raffinazione/trasformazione compiuta dall’industria dei fertilizzanti che acquista il compost sfuso dagli impianti e lo confeziona in miscela con torbe e altro per la vendita presso i vivai specializzati o presso la grande distribuzione;
  • nelle aziende agricole per impiego come ammendante (circa il 60%) al fine d ripristinare la fertilità ordinaria delle colture in pieno campo;
  • si assiste anche alla vendita diretta presso l’impianto (circa il 10% del compost prodotto); il compost viene consegnato sfuso all’hobbista o al giardiniere per un loro uso diretto.
Share by: